Indirizzo
Viale Amendola 1
19121 La Spezia (SP)
Telefono
(+39) 0187.784836
E-mail
marinanord.mtn [nospambot] marina.difesa.it
Web
http://www.laspezia.net/navale/welcome.html

Caratteristiche e servizi

OK per bambini/ragazzi di 0 - 15 anni di età

Il museo, voluto dalla Marina Militare ed istituito con R.D. 19 aprile 1925, n.659, ha l'intento di "mantenere vivo nel popolo italiano il culto e le tradizioni della marineria in genere e della Marina Militare in particolare"; ed infatti , come afferma l'art.1 del Regolamento approvato con D.M. il 1 maggio 1978, con il quale se ne stabiliscono gli intendimenti ed i compiti, esso raccoglie e custodisce "degnamente le testimonianze del passato di entrambe, delle loro tradizioni, delle loro glorie, dei loro sacrifici" e documenta "altresi' l'evoluzione tecnica delle costruzioni delle navi, delle armi e mezzi impiegati nelle attivita' e nella guerra marittima".
E' dotato complessivamente di oltre 150 modelli di navi ed imbarcazioni, di circa 2500 medaglie, di 1500 nastri per berretti da marinaio, di circa 6500 cimeli e 2000 documenti, di oltre 5500 volumi tecnici e storici: tutto cio' e' a disposizione del pubblico in vaste sale sistemate su due piani. L'esposizione del materiale segue in genere due ben distinte tematiche: una che tende a porre in evidenza l'evoluzione dell' arte navale attraverso i secoli, l'altra che tende ad offrire all'attenzione del visitatore molti cimeli, provenienti sia da Unita' delle Marine pre-unitarie italiane, sia da Unita' della ormai unificata, dopo il 1861, Marina Militare Italiana. Nella sintetica esposizione seguente di cio' che il Museo pone a disposizione del pubblico, moltissimo materiale importante non e' stato menzionato, ma certamente i visitatori attenti, e fra questi crediamo di poter includere anche giovani studenti, solitamente numerosi, hanno la possibilita' di prendere cognizione della complessa arte navale e di ravvivare anche i ricordi sia del periodo storico del Risorgimento sia dei valori che hanno condotto alla formazione della nostra Nazione.

L'esposizione si snoda attraverso le sale a pianterreno e quelle al primo piano per una superficie complessiva di circa 1500 mq.

Mezzi d'Assalto

Da segnalare infine la sezione del Museo dedicata ai Mezzi d'Assalto, dove notiamo tra l'altro:

- l'unico esemplare rimasto della famosa "Mignatta" usata per affondare l' l novembre 1918, nel porto di Pola, la corazzata austroungarica Viribus Unitis

- un esemplare del noto "siluro a lenta corsa", comunemente detto "maiale", impiegato da uomini dai nervi d'acciaio durante la II guerra mondiale in leggendarie imprese che suscitarono l'ammirazione del nemico

- un esemplare dei cosiddetti "barchini", con i quali furono eseguite azioni temerarie: per tutte citiamo lo sfortunato assalto a Malta e l'affondamento dell'incrociatore inglese "York"

- alcune lamiere e strutture della parte prodiera del leggendario sommergibile Scire', trasportatore dei mezzi d'assalto nelle azioni contro le basi di Gibilterra ed Alessandria, affondato nella rada di Haifa il 10 agosto 1942. Tali lamiere, tagliate a 34 metri di profondita' nel 1961, ricordano al visitatore il sacrificio dei meravigliosi 60 uomini che trovarono la morte a bordo del sommergibile, mentre ancora una volta tentavano di effettuare un'azione contro una base nemica.

MUSEO TECNICO NAVALE
Viale Amendola, 1 - 19122 La Spezia
Tel. (0187) 770750/783016

Il museo è aperto al pubblico
nei seguenti giorni:

Lunedì - Venerdì dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Martedì - Mercoledì - Giovedì - Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00
e dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Domenica dalle ore 8.30 alle ore 13.15
Ingresso £. 2000 - Chiuso nei giorni festivi.
Gratuito per scolaresche, militari in divisa e tesserati A.N.M.I.

Tutto il ricavato è destinato all' ist. Andrea DORIA per
l' assistenza agli orfani.di guerra.

Foto Gallery