Indirizzo
Via delle Tre Campane 21
20010 Vanzago (MI)
Telefono
(+39) 02.9341761
E-mail
info [nospambot] boscowwfdivanzago.it
Web
http://www.boscowwfdivanzago.it/

Caratteristiche e servizi

OK per bambini/ragazzi di 0 - 15 anni di età
Handy friendly

Alle porte di Milano sorge l'Oasi WWF del Bosco di Vanzago: uno degli ultimi boschi sopravvissuti nella Pianura Padana. La proprietà, di circa 143 ettari è del WWF Italia. La Riserva naturale è stata istituita dalla Regione Lombardia nel 1979.

Sono presenti 123 specie di uccelli di cui 53 nidificanti. Durante i passi e in inverno gli specchi d’acqua si popolano di cormorani, gallinelle d''acqua, alzavole, moriglioni ecc. Nel bosco vivono, tra gli altri, il picchio verde e quello rosso, il rigogolo, l’allocco, il gufo comune, lo sparviero, l''astore.Tra i mammiferi, la donnola, la faina, il tasso, il ghiro, la lepre europea e una buona popolazione di caprioli, il simbolo della riserva.

Sono presenti tre nuclei di fabbricati: la Cascina Gabrina, la Corte Branchi, il Centro Visite; isolata la torretta d’osservazione del Roccolo. Tali strutture danno la possibilità di svolgere in oasi attività quali convegni e seminari.

Visite
Il Sentiero Natura parte dal Centro Visite e raggiunge, attraverso il bosco, il Lago Nuovo e poi il Lago Vecchio. Si fiancheggiano coltivi biologici, le arnie, i boschi del Roccolo, fino a tornare al punto di partenza. La durata è di circa due ore e non presenta alcuna difficoltà. I Sentieri natura sono attrezzati con pannelli didattici e capanni d'avvistamento All’interno dell’oasi è anche attivo il Centro di Recupero Animali Selvatici.
foto: A.Longo/ M.De Pace

Foto Gallery